Azienda certificata: atexcsqiqnet
Numero verde:
Cicloni separatori

I cicloni o separatori centrifughi permettono la purificazione dell'aria o di un gas dalle polveri sfruttando il principio della forza centrifuga. I cicloni sono applicati quando l’aria da trattare presenta una concentrazione di particelle estremamente alta o quando devono essere rimosse polveri grossolane che potrebbero poi danneggiare i dispositivi più delicati di depurazione.

A seconda dell’applicazione e dei materiali da trattare realizziamo separatori in diversi materiali e con rivestimenti antiusura per polveri molto abrasive.

Il principio di funzionamento è il seguente: il flusso d’aria aspirato entra tangenzialmente nella parte superiore del corpo cilindrico e prosegue a spirale verso la parte inferiore a forma conica; le particelle solide presenti nella corrente, a seguito della forza centrifuga, tendono ad assumere una direzione radiale, incontrando le pareti interne del ciclone e ottenendo in tal modo un rallentamento della vena fluida che ne favorisce la separazione dall'aria. Sul fondo, l’aria si separa dalla polvere risalendo il ciclone secondo una spirale più stretta e fuoriesce dalla sommità. Le particelle sono raccolte sul fondo, da cui possono essere fatte cadere in un apposito contenitore o estratte con diversi ed opportuni sistemi.

VANTAGGI

  • alte efficienze sul particolato grossolano, abbattimento anche del particolato fine anche se con basse efficienze

  • manutenzione semplificata, vista la mancanza di organi in movimento

  • semplicità nel recupero delle polveri

  • possibilità di lavorare con fumi umidi

La scarsa efficienza per granulometrie fini è uno dei principali svantaggi che declassa questo dispositivo come pretrattamento a monte di sistemi di separazione più efficienti e costosi.

APPLICAZIONI

Trovano applicazione presso Aziende il cui processo produttivo genera polveri di qualsiasi natura ma con granulometria grossolana e concentrazione elevata, quali lavorazione del legno (segherie per la purificazione dell'aria dalle polveri di segatura), dei metalli, della gomma, della plastica, miscelazione, pesatura e confezionamento di materiali polverulenti, sabbiatura, smerigliatura, taglio di vario genere, fusione di materiali metallici e combustione di materiali solidi, operazioni meccaniche, raffinerie, industria del cemento, etc...